samuele fornara


CHI SONO




Ciao a tutti i visitatori,

mi chiamo Samuele e l' amore per le 4 ruote è nato da bambino, merito soprattutto della passione e della disponibilità di mio papà che da subito mi ha permesso di diventare un pilota di kart.

Nel 1996, all' età di soli 8 anni e dopo qualche mese passato ad imparare sul Kartodromo Pista Azzurra di Borgoticino gestito dagli Zii, ho iniziato la mia carriera agonistica partecipando alla prima gara sul circuito cittadino di Borgomanero (No).

Dopo qualche anno di apprendistato nella categoria 60 Comer, nel 1999 ho vinto la mia prima gara sul circuito cittadino di Vergiate (VA).

A partire dall' anno 2000 ho iniziato a partecipare al campionato regionale piemontese nella classe 60 mini kart, giungendo alla fine del primo anno al nono posto assoluto con ottimi risultati sul finale di stagione e una vittoria di batteria su pista bagnata.

Il campionato regionale piemontese del 2001 è ricco di soddisfazioni con tanti podi raggiunti durante l' anno e la conquista del 3° posto finale della classe 60 mini kart. A fine stagione, ormai cresciuto, debuttato a Ottobiano (Pv) nella categoria 100 Junior con un nono posto su ventuno partenti.

Nella stagione 2002, oltre a concorrere nel campionato regionale piemontese, faccio il debutto a livello Nazionale, partecipando a due prove di campionato italiano sempre nella classe 100 Junior.

Il 2003 mi vede protagonista dell' ultimo anno della categoria formativa che si chiude con il 4° posto nel campionato regionale piemontese non senza qualche difficoltà dovuta ai materiali utilizzati. Con tanta emozione corono il sogno di provare per la prima volta un' auto da corsa: la "Formula Gloria" presso l' autodromo di Lombardore (To).

L' anno 2004 mi vede al debutto nella classe 100 ICA dove, fin da subito, inizio a farmi le ossa ottenedo discrete prestazioni con qualche problema tecnico di troppo dovuto all' inesperienza. Nel campionato regionale chiudo al 6° posto.

Nel 2005, finalmente, arriva la svolta della mia giovane carriera da Driver. Infatti, all' età di soli 17 anni, conquisto il campionato regionale Piemonte nella classe 100 Club con 7 vittorie in 10 gara e partecipo alla prova di Campionato Italiano giungendo al 10° posto, nonostante la partenza dalle ultime posizioni in finale a causa della rottura del motore in prefinale e dopo aver passato l' intero week end nelle posizioni di vertice.

Il 2006, per meriti sportivi, vede il mio ritornato nella categoria 100 ICA nella quale conquisto nuovamente il campionato regionale piemonte, nonostante i pochi partecipanti della categoria.

Come per il 2006, la stagione 2007 è caratterizzata da uno scarso numero di partecipanti alla classe 100 Nazionale nella quale gareggio, e quindi dopo alcune gare decido di non proseguire la stagione che non avrebbe portato a nulla di concreto.

Ma forse la stagione più esaltante arriva nel 2008. Con 6 vittorie mi aggiudico il primo posto nel campionato regionale piemonte e partecipo a diverse gara di campionato lombardo, dove il livello di avversari è decisamente più alto, comportandomi benissimo e riuscendo costantemente a classificarmi nelle posizioni di vertice. Avendo vinto il Campionato entro di diritto nella selezione Piemontese ottenendo un incredibile secondo posto nella finale del campionato Italiano a squadre nella categoria 100 Club.

Il 2009 continua con la categoria 100 italia. Pur non acquisendo punti per la classifica, durante questa annata partecipo principalmente alle competizioni della regione confinante e a qualche prova di regionale piemontese con alcuni secondi posti conquistati. A sorpresa ottengo una strepitosa vittoria a Viverone nel monomarca Go Kart TV che mi permette di effettuare un test con la Formula Gloria presso l' autodromo di Franciacorta.

L' anno successivo cambiamo definitivamente telaio, dopo le difficoltà registrate in alcuni tracciati con il Birel negli anni precedenti, soprattutto per eccessiva trazione, decidiamo di passare al Tony kart, scelta azzeccatissima che mi vede fare un salto di qualità notevole, con prestazioni finalmente costanti ovunque, lasciando qualche rammarico per non essere stati in grado di effettuare questa scelta tempo prima. La stagione procede per il meglio, rovintata da qualche rottura in competizioni importanti come la notturna di Lonato, dove mi stavo giocando la vittoria e la finale di Campionato Italiano a Sarno, mentre ero in 6 posizione. Nonostante queste disavventure mi consolo con la vittoria a Viverone e un 5° posto al trofeo delle industrie a Castelletto di Branduzzo.

L' annata 2011 è caratterizzata da diversi cambiamenti sia di federazione che di categorie. Dopo l' esordio vincente nella 100 Italia ad Ottobiano passo definitivamente in KF2 partecipando al trofeo vega dove riesco a vincere gara1 al debutto su 13 partenti, sempre sulla pista Shout Milano di Ottobiano. La stagione si conclude con un altra bella vittoria nel campionato ACSI e la mancata conquista del Trofeo Nazionale Acsi a causa di un brutto incidente in partenza mentre mi trovavo in pole position presso la Pista Azzurra di Borgo Ticino.

Nel 2012, dopo tanti anni di go kart e gare, decido di prendere un anno di pausa e cerco di prepararmi per la categoria futura, la 125 a marce con cui a fine anno debutto con uno straordinario secondo posto su pista bagnata, che mi regala la gioia della pole position all' esordio. Durante l' anno partecipo ad un importante test automobilistico a Franciacorta con la Seat Leon Supercopa, auto turismo da 300cv e finalmente ho l' occasione di esordire in una gara automobilistica classificandomi 4 nella Kia Rio Challenge ad Adria (Ro).
Con il Karting Club Vaemenia mi cimento come organizzatore di un Trofeo serale presso la Pista Azzurra di Borgo Ticino, che si chiude con un successo inaspettato e tante congratulazioni ricevute.

Anche il 2013 è un anno davvero particolare per quanto riguarda la mia attività sportiva.. dopo alcune gare ad inizio stagione nella categoria 125 affronto nuovi test con vetture da Rally e Formule, fino a quando mi si presenta l' occasione che aspettavo da una vita. Grazie alla collaborazione con il Team Twister Corse mi cimento in alcuni test in preparazione della stagione 2014 con la Formula Renault 2.0

Pronto per il 2014, anno che consacra definitivamente il mio passaggio all' automobilismo, effettuo alcuni test pre campionato con la mia F.Renault 2.0 presso il circuito di Franciacorta (BS) in preparazione del Campionato F2 Trophy con il Team Twister Corse.
Le gare si rivelano abbastanza sfortunate, ma miglioro notevolmete durante l' anno, ottenendo uno straordinario 2° posto di Classe presso l' Autodromo di Monza nell' ultima prova del Trofeo. Durante l' estate sono presente a una prova del Trofeo Velocità Uisp dove mi ritiro all' ultimo giro a causa di un incidente mentre occupavo la terza posizione assoluta e primo di Formula Renault 2.0

Anno nuovo e programmi nuovi. I tanti difetti della vettura mi costringono a "restare ai box" fino ai primi caldi estivi del 2015 in attesa che venga completamente sistemata e revisionata.
Dopo essermi allenato duramente sulle piste di kart ho la possibilità di programmare una giornata di test con la nuova Formula Renault 2.0 del Team Viola Racing presso l' autodromo di Franciacorta (Bs). La giornata va splendidamente e così, grazie al supporto degli sponsor, decidiamo di partecipare con questa splendida vettura ad una prova del Campionato Francese VdeV Sports nel mese di agosto.
Il Week end di gara si chiude con un 15°, 16° e nuovamente 15° posto nelle 3 gare in programma su 29 vetture al via.
Nei mesi successivi torno a guidare la mia monoposto in preparazione della stagione successiva, finalmente con ottime sensazioni.

Il 2016 offre poche competizioni adatte alla nostra vettura e al nostro budget.
Partecipo ad alcune prove del Varano Speed Challeng, evento cronomeeting dove le vetture si sfidano sul tempo totale di 8 giri con partenza stile challenge, ottenendo anche una notevole e inimmaginata vittoria nel mese di agosto.
A fine stagione partecipo alla gara di presentazione del campionato Formula X che prenderà il via nel 2017 e al quale parteciperò nella categoria F. Renault 2.0

Come preannunciato, nel 2017 nasce il nuovo Campionato denominato "Formula X Italian Series" riservato alle vetture monoposto in cui partecipo a quasi tutte le prove in programma. Grazie alla costanza e a una sorprendente crescita ed esperienza mia e della macchina a fine stagione riesco a laurearmi Campione nella categoria riservata alle Formula Renault 2.0 con 6 vittorie in 8 manches, un risultato prestigioso che mai mi sarei immaginato di raggiungere.

Complice la rottura del motore e la lunga attesa della riparazione, la stagione 2018 parte solo in estate e come da programma partecipo alla prova del Trofeo Francese Free Racing a Dijon-Prenois. L' appuntamento, che abbiamo preparato con cura e precisione, si svolge nel migliore dei modi e senza imprevisti. Con 20 vetture al via, molte delle quali inserite nel mio stesso raggruppamento, raggiungiamo un risultato sorprendente conquistando 2 vittorie di classe su tre manches disputate. La mancanza di ulteriore budget e forza organizzativa ci costringere a chiudere qui la stagione, che resterà comunque molto positiva.